Tavola Rotonda Sarah Kane 20

 

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute, persone sul palco e spazio al chiuso

Erano gli anni ’90 del secolo breve, Londra salutava il governo di Margaret Thatcher  e si avviava a vivere una nuova fase. Una ragazza bionda, esile, dall’aspetto candido irrompe sulla scena teatrale inglese sconvolgendo pubblico e critica. È Sarah Kane, drammaturga  britannica, figura determinante del cosiddetto in-yer-face theatre. A vent’anni dalla sua scomparsa, il teatro Out Off in collaborazione con la Civica scuola di teatro Paolo Grassi, per celebrarne l’opera e il valore ha organizzato una tavola rotonda con giornalisti, docenti, registi ed attori  coordinata dal critico e drammaturgo Gherardo Vitali Rosati.

Continua a leggere

Annunci

#SARAHKANE20

5713047474_fac0b1a3dc_z

Elena Arvigo in 4:4 Psychosis, foto di Pino Le Pera

Sulle note di Let it be dei Beatles si conclude l’intenso, appassionante ed emotivamente coinvolgente monologo di Sarah Kane 4:48 Psychosis, ultimo testo dell’autrice di BlastedPhaedra’s LoveCleansed , Crave , scomparsa venti anni fa. Continua a leggere