Italo Calvino e la difficoltà di vivere ed amare.

_MG_5812 copiaAveva “rischiato” di incontrare personalmente Calvino, poi per un caso del destino l’incontro fallì e si dovette “accontentare” di leggere e studiare i suoi scritti, divenendo un esperto di letteratura italiana contemporanea. È Mario Barenghi, professore di Letteratura italiana contemporanea all’Università di Milano Bicocca, ha curato i Saggi di Calvino per i «Meridiani» Mondadori e (con Claudio Milanini e Bruno Falcetto) i tre volumi dei Romanzi e racconti. A Calvino ha dedicato anche due monografie pubblicate dal Mulino. Nel 2013 ha pubblicato, per Einaudi, “Perchè crediamo a Primo Levi?”. Barenghi ha introdotto ieri al teatro Out Off la replica de Gli amori difficili. Di seguito 5 curiosità che ha svelato su Italo Calvino. Continua a leggere

Annunci

Cinque curiosità su Gli amori difficili

“Tutti”, per Calvino, “siamo destinati agli amori difficili…”. E chi potrebbe smentire  uno scrittore finissimo e arguto conoscitore della psicologia umana come Italo Calvino che  attraverso la sua straordinaria sensibilità ci induce ad osservare la nostra esistenza?

Il  tema amoroso  ha ispirato Gli amori difficili,una raccolta di racconti di Italo Calvino scritti tra il ‘53 e il ’67, da cui Lorenzo Loris ha ricavato l’omonimo spettacolo che questa sera debutta al teatro Out Off. Continua a leggere