Cinque motivi per vedere l’amante

È una delle pièce maggiormente rappresentate del premio Nobel inglese, in tanti si sono cimentati nel corso degli anni con la vicenda di Richard e Sarah, la giovane coppia di sposi della borghesia londinese ai tempi della Swinging London, impegnata in un gioco sentimental-sessuale innocente ma al tempo stesso carico di insidie. Al Teatro Out Off dal 6 aprile all’8 maggio debutta la versione di Lorenzo Loris con Roberto Trifirò e Cinzia Spanò. Di seguito i cinque motivi per cui bisogna vedere lo spettacolo. Continua a leggere

Luca Pasquinelli: Hamlet è un privilegiato.

Malinconia e crudeltà sono le parole che esprimono la sua poetica teatrale. Attore, autore e regista Luca Pasquinelli è approdato al palcoscenico da cinque anni, da quando, dopo un’intensa carriera di spettatore teatrale e cinematografico, ha deciso di studiare per stare dall’altra parte del palco. Ed in questi giorni è in scena al Teatro Out Off nei panni del personaggio più rappresentato nella storia del teatro: Amleto in Hamlet und Ophelia befreit accanto ad Eleonora Cecconi su progetto e regia di Pujadevi. Oggi al nostro blog racconta il suo Amleto tra Shakespeare e Muller. Continua a leggere

Eleonora Cecconi: Ophelia ha smesso di uccidersi.

Ha prestato il volto e il corpo alle due donne più importanti dell’Amleto: Ophelia e Gertrude, la giovane e pura fanciulla destinata a morire suicida e la madre del principe di Danimarca, vedova del re e futura sposa del cognato e aspirante al trono Claudio, da sempre tacciata di lussuria. Stiamo parlando di Eleonora Cecconi, protagonista insieme a Luca Pasquinelli di Hamlet und Ophelia Befreit, su progetto e regia di Pujadevi, fino al 20 marzo al Teatro Out Off. Continua a leggere

Pujadevi: l’Amleto di oggi tra finti privilegi e crisi esistenziale.

 

Uno stage tenuto da Pujadevi a Perugia sulla drammaturgia di Muller, parole forti, crude, dure come pietre e vere come la vita. C’era tanto, troppo in quella prosa visionaria per liberarsene, e allora il pensiero: scrivere uno spettacolo partendo da Shakespeare e Muller per due attori talentuosi come Luca Pasquinelli ed Eleonora Cecconi. È quello che ha fatto Pujadevi che ha curato il progetto e la regia di Hamlet und Ophelia befreit, dal 15 al 20 marzo al Teatro Out Off, ospite del nostro blog. Continua a leggere

Dopo Shakespeare e Muller, Hamlet si è emancipato da se stesso?

È il personaggio più rappresentato del teatro occidentale, il simbolo dell’uomo moderno, tanto da aver conosciuto centinaia di riscritture: è Amleto, il principe di Danimarca.
William Shakespeare nel seicento consegnò all’umanità un dramma complesso il cui protagonista, Amleto, incarnava perfettamente le contraddizioni e i dubbi del tempo.

Continua a leggere

Uno, nessuno, centomila Amleto!

 

Amleto, personaggio unico del teatro occidentale, simbolo dell’uomo moderno, della perdita di un senso millenario dell’uomo moderno, è stato rappresentato, studiato, indagato, miniaturizzato, ed inevitabilmente, come accade ad un personaggio che diventa mito, parodiato e riscritto innumerevoli volte. Ripercorriamo insieme le più celebri riscritture della vicenda del principe di Danimarca. Continua a leggere